RISPETTARE LA SEGNALETICA… proprio come sulle strade. Attualmente non è ancora stata elaborata una segnaletica specifica per la navigazione lagunare. Per il momento sono utilizzati cartelli segnaletici analoghi a quelli stradali, con lo stesso significato. Possono essere usati anche i semafori. In particolare, i limiti di velocità sono espressi in chilometri all'ora, non in nodi o miglia all'ora.

I canali lagunari sono segnalati lateralmente da pali di legno o calcestruzzo singoli (MEDE) o a GRUPPI (generalmente costituiti da tre pali), della stessa lunghezza.

Le imboccature dei canali sono segnalate da gruppi di pali della stessa lunghezza con il palo centrale più lungo (DAME).

I pali o i gruppi prendono in generale il nome di BRICCOLE.

I pali e i gruppi portano un rettangolo colorato (bianco, rosso o verde) con i seguenti significati:

rettangolo bianco: navigare tenendo presente che il canale si trova sul lato del palo verso cui è spostato il rettangolo rispetto al centro del palo stesso, mentre nel caso di gruppo il rettangolo viene applicato al palo che delimita l'interno del canale;

rettangolo verde: navigare tenendo il palo sulla destra;

rettangolo rosso: navigare tenendo il palo sulla sinistra.

La stessa regola dei colori vale in caso di segnalazioni di passaggi sotto arcate di ponte o altri passaggi multipli e stretti.

RISPETTARE I LIMITI DI VELOCITA'... per limitare il moto ondoso e non prendere multe. In laguna esistono precisi limiti di velocità, sia generali per tutte le barche, sia particolari per determinati tipi. In alcuni casi i battelli in regolare servizio di linea (linee ACTV, linee Alilaguna Tessera Aeroporto - Murano - Lido - Arsenale - San Marco - Zattere e Tessera Aeroporto - Fondamenta Nuove, linea Fusina - Zattere, linea Fusina - Alberoni) sono autorizzati a navigare con velocità superiori. Il limite di velocità, dove è segnalato, analogamente alla circolazione stradale, è indicato in chilometri all'ora, non in nodi o miglia orarie, e deve essere rispettato da tutte le barche, esclusi eventualmente i battelli di linea.

Il limite generale e assoluto, per tutte le barche, anche per i battelli di linea, in tutta la laguna è fissato in 20 km/h, anche se non esiste specifica indicazione.

In alcuni canali lagunari esiste un limite di 11 km/h: il canale che costeggia tutta Venezia a nord dallo sbocco del Canale di Cannaregio sino all'estremità dell'Arsenale, il canale che costeggia tutta l'isola di Sant'Erasmo dalla Torre Massimiliana al Capannone sino alla Punta a Nord.

Nella maggioranza dei canali lagunari che passano attraverso le barene o nei tratti che costeggiano isole minori il limite è di 8 km/h.

In alcuni canali lagunari minori a nord di Torcello il limite è ulteriormente ridotto a 5 km/h, per problemi di conservazione ambientale.

A Venezia, nei canali interni principali (Canal Grande, Canale di Cannaregio) il limite è di 7 km/h, negli altri canali della città e delle isole della Giudecca e del Lido il limite è di 5 km/h.

A Murano, nel principale canale interno (Canal Grande) il limite è di 7 km/h, negli altri canali interni è di 5 km/h: nei canali esterni circostanti il limite è di 8 km/h.

A Burano, il limite nei canali esterni è di 8 km/h, tranne il tratto tra Torcello e Burano in cui il limite è di 11 km/h, nei canali interni il limite è di 5 km/h.

DARE SEMPRE LA PRECEDENZA... per evitare gli abbordi usare sempre la massima prudenza. La regola generale prevede la precedenza a destra. Tuttavia la barca che si immette lateralmente in un canale deve dare sempre la precedenza alle barche che vi navigano, e tutte le barche devono comunque dare la precedenza alle navi marittime in movimento negli ambiti portuali. Nei canali e negli ambiti portuali le barche che li attraversano devono dare la precedenza alle barche che vi navigano. Tutte le bache devono dare la precedenza ai battelli del servizio di linea e non devono attraversarne la rotta o intralciare le manovre di approdo. In Canal Grande, la precedenza assoluta su qualsiasi barca, compresi i battelli in servizio di linea, l'hanno le gondole dei servizi di traghetto.

SEGNALARE I SORPASSI... se sorpassati rallentare e agevolare il passaggio. Il sorpasso, dove è possibile per la visibilità e non provengono barche in senso opposto che possano creare intralcio alla manovra, deve essere segnalato con un colpo di clacson (sorpasso a destra, ad esempio dove si naviga tenendo la sinistra) o due colpi di clacson (sorpasso a sinistra, ad esempio dove si naviga a destra). Il conducente della barca sorpassata non deve ostacolare la manovra di sorpasso, anzi deve rallentare per agevolarla.

INQUINAMENTO DI ACQUA E ARIA... E' essenziale contenere al massimo l'emissione di inquinanti sia nell'aria che nell'acqua, in particolare da carburante, da scarico della combustione, da oli lubrificanti, per chi usa barche a motore:

quindi bisogna mantenere sempre in perfetta efficienza i motori, e fare molta attenzione nelle fasi di rifornimento e manuntezione.

La legge speciale di Venezia prevede inoltre che alle barche a motore che navigano nella laguna si applichino le norme antinquinamento valide per gli autoveicoli.

ATTENZIONE ALLE FERMATE E ALLE SOSTE... solo dove è consentito e senza intralciare il transito. Non si deve fermarsi dove è espressamente indicato il divieto, ma anche in tutti i casi in cui si può intralciare il traffico (ponti, curve, incroci) o la fermata e la sosta dei legittimi utilizzatori dell'approdo o dello spazio acqueo (servizi pubblici, concessionari di approdi, etc.). E' possibile fermarsi e sostare solo nei canali urbani, mentre è vietato nei canali esterni. Quando la barca è attraccata, è responsabilità del conducente di assicurarsi che non possa essere slegata o usata da altri.

 

laguna

 

Contatti


Uffici Navigazione Interna

Viale delle Industrie, 55 - 45100 ROVIGO (RO)

Tel: 0425471348

Sede operativa di Cavanella d'Adige

Piazza Baldin Mantovan - 30015 Cavanella D'Adige (VE)

Tel: 041497577 - 041497888

 E-mail info.uni@sistemiterritorialispa.it

 

 Posta elettronica PEC: uniro@pec.sistemiterritorialispa.it  unicantiere@pec.sistemiterritorialispa.it


 Prenotazione apertura conche


Risultati immagini per logo venetoIspettorati di porto Regione Veneto